Lanaterapia

lanaterapia

Gomitolo Rosa Onlus che recupera la lana autoctona delle regioni italiane che, in sovrapproduzione, sarebbe altrimenti destinata ad essere bruciata e la trasforma in gomitoli di diversi colori legati a specifiche patologie, offre la propria lana ad Ospedali o Enti e Strutture che si occupano di salute, per promuovere il knitting, l’arte di lavorare ai ferri, come strumento per vincere l’ansia sia in fase di diagnosi sia di cura, al fine di contribuire al benessere di chi è colpito dalla malattia, in particolare nell’ambito delle patologie oncologiche.

 

Ricevere una diagnosi oncologica, sperimentare l’incertezza relativa alla severità della malattia ed ai successivi trattamenti, provare gli effetti collaterali e temere le recidive, può portare ad un significativo livello di ansia, che se non adeguatamente valutato e gestito si ripercuote sul percorso di cure e sulla qualità di vita del paziente. Lo stress correlato alla permanenza dello stato ansioso comporta inoltre una ridotta efficacia del sistema immunitario e aumenta lo stato infiammatorio dell’organismo, incrementando morbilità e mortalità.

 

Lo stesso dicasi per altre patologie non neoplastiche che inducono chi ne è affetto verso situazioni che causano stress o depressione.

Ed è proprio con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei pazienti e dei famigliari che Gomitolo Rosa promuove la knitting Therapy come strumento alternativo e complementare per combattere il disagio e recuperare equilibrio emotivo e benessere.

Per informazioni sul progetto scrivere a segreteria@gomitolorosa.org