Una rosa bianca per Martina e Alessia

05 aprile 2018

L’Associazione Latinaknitcrochet in collaborazione con Gomitolo Rosa, Magliuomini e Sul Filo dell’Arte, ha creato un evento per ricordare Martina e Alessia, uccise dal padre a Cisterna di Latina, e tutti quei bambini che ogni giorno subiscono violenza in famiglia, con un’iniziativa che rappresenta un forte segnale contro la violenza sui minori: creare tante roselline bianche per non dimenticare.

 

Gomitolo Rosa supporta il progetto e lo promuove, fornendo ai gruppi aderenti al progetto “Il filo che unisce” o a nuovi gruppi ed associazioni che desiderano partecipare all’iniziativa dieci gomitoli bianchi e anche dieci rossi (per la creazione di roselline rosse in ricordo delle donne vittime di femminicidio).

 

Come per tutti i progetti de Il filo che Unisce, Gomitolo Rosa non è in grado di fornire lana a singole persone, ma solo a chi fa parte di un gruppo o di un’associazione e desidera aderire al progetto utilizzando la nostra lana.

In questo caso saranno inviati gratuitamente per ogni spedizione 10 gomitoli rossi e 10 gomitoli bianchi (si richiedono, come contributo per spese di trasporto, 7 euro a spedizione, € 9 per Calabria, Sicilia e Sardegna)

Gomitolo Rosa chiede ai gruppi e alle associazioni partecipanti aggiornamenti costanti del referente sullo stato di avanzamento del progetto, ivi comprese immagini IN FORMATO ORIZZONTALE (essenziali per certificare lo sviluppo del progetto) che verranno pubblicate sul sito di Gomitolo Rosa, sui social network ed eventualmente utilizzate a supporto di comunicati stampa e da tutti gli organizzatori dell’evento .

Gli interessati  possono scrivere a segreteria@gomitolorosa.org.

NOTA Le rose dovranno essere inviate da ciascun gruppo all’Associazione LatinaKnitCrochet o consegnate ai punti di raccolta come indicato nelle specifiche dell’evento pubblicato su Facebook.