Il recupero della lana, la protezione dell’ambiente e la salute della donna

Dalla lana alla solidarietà con le donne colpite da tumore

Il Gomitolo Rosa nasce a Biella, in Piemonte, per la sua storia di distretto laniero la cui tradizione secolare ha scritto buona parte della storia dell’industria tessile italiana.

La lana delle pecore biellesi, così come quella abruzzese, sarda e, più in generale, italiana - retaggio del mondo pastorale dal quale proveniamo - veniva un tempo filata quasi in ogni famiglia. Quella in esubero veniva usata per far più morbidi i materassi o per produrre oggetti in feltro, come calde pantofole.

L’abitudine alla lavorazione della lana è andata lentamente svanendo nel tempo, a fronte del diffondersi della richiesta di una sempre maggior morbidezza dei tessuti e dell’incapacità di affrontare la relativa ruvidezza delle lane autoctone.

L’allevamento delle pecore, invece, ha subito addirittura un’accelerazione, a causa dell’accresciuta domanda di carne ovina, soprattutto da parte della crescente immigrazione di religione musulmana, mentre ciò che un tempo era considerata una ricchezza, la lana, è diventato un costo per gli allevatori.

Ad ogni primavera inoltrata, infatti, le pecore devono forzatamente essere tosate, ma questo lavoro non è più compensato oggi dalla vendita della lana. Anzi, poiché quest’ultima è considerata dalla legge italiana (ed europea) un “rifiuto speciale”, il pastore sa non può abbandonarla nei campi, pena l’inquinamento del suolo, e neppure bruciarla, pena l’inquinamento dell’aria. In molti casi il problema sembra proprio non avere soluzione.

A questa difficoltà degli allevatori cominciano oggi a rispondere gli specialisti dei relativi settori che stanno lavorando per rivalutare la lana e produrre del materiale pregiato con chi può lavorarla ad arte. Da oltre vent’anni esiste l’Agenzia Lane d’Italia costituita per promuovere l’utilizzo delle lane Italiane. Grazie alla sua costituzione si è riusciti a “reinventare” come utilizzare al meglio questo materiale.

Il Gomitolo Rosa nasce per contribuire a questa azione di recupero, indirizzandola verso il mondo della solidarietà con le donne colpite da tutte le malattie oncologiche, a partire dal seno.