MENU
Title Image

Lana&Gomitoli

10.000

Kg. di lana di scarto recuperati dal 01/01/2012 a oggi

Filare la lana

Recupero lana: da rifiuto SPECIALE a risorsa SOLIDALE

 

Ciò che un tempo per gli allevatori era considerata una ricchezza, la lana, è diventata oggi un costo. Infatti ad ogni primavera inoltrata le pecore devono essere tosate, ma il vello rasato non è più appetibile sul mercato e se non viene venduto è considerato dalla legge italiana un “rifiuto speciale”: il pastore non può abbandonarlo nei campi, pena l’inquinamento del suolo, né bruciarlo, pena l’inquinamento dell’aria. Il problema pare quindi non avere soluzione.

 

La lana delle pecore biellesi, come quella abruzzese, sarda e di altre regioni italiane, veniva un tempo filata quasi in ogni famiglia. Quella in esubero veniva usata per rendere più morbidi i materassi o per produrre oggetti in feltro, come calde pantofole.
L’abitudine alla lavorazione della lana è poi andata svanendo nel tempo, a fronte del diffondersi di una sempre maggior morbidezza e dell’incapacità di affrontare la relativa ruvidezza delle lane autoctone.

 

L’allevamento delle pecore, invece, ha subito addirittura un’accelerazione per l’accresciuta domanda di carne ovina, soprattutto da parte della crescente immigrazione di religione musulmana.

A queste difficoltà degli allevatori oggi gli specialisti dei relativi settori cercano di rivalutare la lana e produrre del materiale pregiato per lavorarlo ad arte.

A questa necessità di dare una nuova vita alla lana di scarto ha risposto Gomitolorosa proponendo un recupero a scopo terapeutico e solidale.

 

Grazie al supporto tecnico di Agenzia Lane d’Italia, nata per promuovere l’utilizzo delle lane autoctone, Gomitolorosa ha dato vita ad un virtuoso meccanismo di economia circolare dove un rifiuto si trasforma in un manufatto, passando per salvaguardia ambientale, solidarietà, terapia, condivisione.

Recupero lana
gomitolo rosa

Dalla lana alla maglia

I gomitoli di Gomitolorosa, realizzati con 100% pura lana vergine italiana certificata,  che andrebbe in parte distrutta perchè prodotta in quantità maggiori rispetto a quelle richieste dal mercato, sono di colore diverso secondo un codice internazionale che attribuisce ad ogni malattia un colore differente. Attualmente sono disponibili nei colori: arancione, azzurro cielo, bianco, blu notte, giallo, grigio, lavanda, nero, ottanio, rosa, rosso, verde smeraldo, viola.

CANCRO AL SENO

CANCRO ALLA PROSTATA

PREMATURITA’

TUMORE AL POLMONE

CONTRO L’AIDS E HIV, MALATTIA CARDIACA

CANCRO ALLA VESCICA, ENDOMETRIOSI, TUMORE OSSEO

TUMORE OVARICO

CANCRO AL RENE

SCLEROSI MULTIPLA, LEUCEMIA

FIBROSI CISTICA, CANCRO ALLA TIROIDE

DIABETE, CANCRO AL CERVELLO

CANCRO AL COLON

MELANOMA

Caratteristiche dei gomitoli

  • 100% pura lana vergine italiana
  • peso: 50 grammi con filo lungo 85 metri
  • Si consiglia la lavorazione con ferri 5/ 6
  • Per una lunga durata del capo lavaggio a mano, asciugare disteso, ferro tiepido, lavabile a secco, non asciugare in centrifuga, non candeggiare

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi