MENU

Consigli per la lettura estiva, tra un dritto e un rovescio – Dalla rubrica del Presidente.

Parlare di lana con questi trenta gradi che ci accompagnano fa un pò sorridere, ma fa anche pensare al fatto che se i milioni di pecore che brucano l’erba dei nostri prati italiani ed europei starebbero oggi davvero soffocando se non fossero state fortunatamente tosate due

o tre mesi fa.

 

Un amico allevatore abruzzese mi diceva al telefono di aver ormai imparato il linguaggio delle pecore e di averne sentita una che diceva alla sua amica “anche per quest’anno è andata!

Il giorno che decidono di non tosarci più siamo tutte morte”.

 

E in effetti il problema rimane tale e quale. La tosatura di una pecora costa 2 euro come minimo e la lana viene pagata tra i 20 e i 40 centesimi al chilo (quando viene pagata e non bruciata). Poichè una pecora produce in media un chilo e mezzo di lana all’anno il conto è presto fatto.

 

Ma qualcosa si muove finalmente. In Italia Gomitolorosa ha superato le 150 associazioni che lavorano a maglia la nostra lana salvata dalla distruzione, in Grecia l’Università di Atene ha lanciato un programma molto innovativo di riciclo delle “lane povere” per produrre lanolina, adesivi e fertilizzanti. In Inghilterra sta avendo grande successo la raccolta di firme per obbligare lo Stato ad utilizzare lana di scarto nell’edilizia e nella produzione di tappeti, almeno nella costruzione degli edifici pubblici (chi fosse interessato può aggiungere la sua firma al link https://you.38degrees.org.uk/petitions/british-wool-for-british-insulation?share=1beaa129-9680-4e00-bb08-7dca7da44a5d&source=email-share-button&utm_medium=socialshare&utm_source=email.

 

Spero che possiate tutti avere un po’ di vacanza e a chi fosse ancora indeciso sul prossimo libro da leggere consiglio vivamente “Il silenzio” del grande scrittore norvegese Erling Kagge. Troverete anche questa pagina sul lavoro a maglia.

 

Alberto Costa

Tags:

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi