MENU

SETTEMBRE 2020 – Dalla rubrica del Presidente.

Poche volte ci è capitato di avere così tanto da raccontare come in questa newsletter di settembre e la trovate infatti piena di notizie e informazioni.

 

Per parte mia, desidero in primo luogo dare un affettuoso benvenuto al Maestro Michelangelo Pistoletto che ci fa l’onore di presiedere la giuria del nostro primo premio ai manufatti più belli prodotti da nostre sostenitrici (e sostenitori). Pistoletto ha voluto chiamare “Il Terzo Paradiso” la sua visione programmatica non solo artistica e l’ha definita “un passaggio evolutivo nel quale l’intelligenza umana trova i modi per convivere con l’intelligenza della natura”.

 

Un messaggio bellissimo per tutti noi che abbiamo la passione della lana: la natura ha programmato che ogni pecora ne produca almeno un chilo e mezzo all’anno e noi dobbiamo ora rispondere programmandone l’utilizzo. Troppo facile buttarla o bruciarla. La sfida della lana è una sfida da Terzo Paradiso e Gomitolorosa la raccoglie volentieri, sotto lo sguardo attento di Michelangelo Pistoletto.

 

Purtroppo la Natura è in questi mesi anche rappresentata dalla diffusione del coronavirus e tutti stentiamo a capire che cosa ci sia di intelligente in questa pandemia, ma ci fidiamo (con cautela) della Natura stessa e cerchiamo delle risposte anche se stiamo andando ancora un po’ a tentativi.

 

Nelle mie limitate peregrinazioni estive ho comunque duellato un po’ con il COVID andando in Sardegna, in Austria, in Slovenia e passando dal bellissimo Golfo del Quarnero in Croazia, dove ho lasciato una delle nostre Love Box al Museo della Lana che ogni anno (meno questo) viene visitato da migliaia di persone a Lubenice, sull’isola di Cherso.

Concludo con un grande ringraziamento a tutti gli amici che hanno destinato a Gomitolorosa il loro 5 per mille: il loro numero è più che raddoppiato rispetto all’anno scorso e prendiamo quindi questo segnale come un incoraggiamento a proseguire il nostro lavoro, soprattutto il programma sociale del Filo che Unisce. (se qualcuno si fosse dimenticato di indicarci nella sua denuncia dei redditi è in molti casi ancora possibile farlo: il nostro codice fiscale è 90063400023).

 

L’autunno si avvicina e alla sera comincia a fare fresco… niente di meglio che procurarsi una morbida copertina di lana!

 

Alberto Costa

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi