MENU

Dalla scrivania del Presidente: Obbiettivi 2020

Ogni inizio di anno nuovo porta sempre con se tante aspettative e speranze. Per noi di Gomitolorosa gli obbiettivi del 2020 saranno molto ambiziosi e tre di essi avranno carattere di priorità.

Il primo è quello di diventare un vero e proprio ente filantropico, passando alla natura giuridica di Fondazione in vista del riordino del cosiddetto Terzo Settore (praticamente il mondo del volontariato che impegna oltre 7 milioni di italiani). Riteniamo che i nostri primi sette anni di attività abbiano dato sufficienti risultati per far considerare accettata la necessità di un impegno al recupero della lana e a un suo uso solidale nel campo della salute.

Il secondo obbiettivo è quello di rafforzare e consolidare la rete delle associazioni che ci sostengono, riunite nel programma Il filo che unisce, aumentando così la quantità di lana recuperata, il numero di gomitoli distribuiti in tutta Italia, il numero di ore passati a lavorare a maglia, e ovviamente il numero di manufatti da donare con tanta solidarietà umana a chi può averne bisogno.

Terzo obbiettivo è quello di istituire la Giornata Nazionale della Lana, promuovendo le nostre idee di economia circolare, insieme agli amici di Legambiente, e recuperando antiche tradizioni e mestieri collegati alla pastorizia, in collegamento con le associazioni sorelle di altri Paesi europei riunite sotto il marchio EWE (European Wool Exchange).

 

A tale proposito l’anno comincia  con un incontro promettente, il 24 gennaio, con il Ministro dell’Agricoltura di Cipro, signor Kadis, che pur rappresentando uno dei Pesi Membri più piccoli dell’Unione Europea, ha manifestato grande interesse per le nostre iniziative perché anche nella sua isola tanta lana viene bruciata non essendoci una industria tessile pronta ad assorbirla ed avendo per contro molte pecore votate alla produzione di latte per uno dei maggiori prodotti locali, il celebre formaggio hallumi.

 

A sottolineare comunque il nostro costante impegno sociale, la sera prima, 23 gennaio, nella Sala Sinopoli del Parco della Musica di Santa Cecilia a Roma, Gomitolorosa sarà tra i sostenitori della manifestazione “Là dove giace il cuore..” dedicata alla Giornata della Memoria tradizionalmente organizzata dalla Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e quest’anno dedicata alla più ampia realtà dei milioni di esseri umani strappati dalle loro case a causa di guerre o persecuzioni politiche e religiose. Un grazie particolare a Viviana Kazam e a Marilena Citelli Francese per il grande impegno organizzativo.

 

E grazie a tutti voi che ci avete seguito fin qui e che speriamo continuerete a farlo anche nel 2020 con immutato entusiasmo.

 

Alberto Costa

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi