MENU

Gomitolorosa4ARTS: ecco i vincitori!

“Gomitolorosa4ARTS” ha da poche ore decretato i vincitori della sua prima edizione. Diciassette sono i manufatti che si sono candidati e tra loro sono stati selezionati i 10 migliori, come riconoscimento dell’effettivo sforzo artistico con cui hanno rappresentato almeno uno dei tre obbiettivi statutari Gomitolorosa: solidarietà, benessere e ambiente. Ringraziamo tutti i partecipanti, a cui estendiamo i nostri più sinceri complimenti per gli ottimi risultati raggiunti, e la prestigiosa giuria che si è occupata con impegno della valutazione dei manufatti, presieduta dal grande Maestro Michelangelo Pistoletto.

 

Il Concorso Gomitolorosa4ARTS è reso possibile grazie alla donazione della Signora Gianna Zegna, nostra affezionata Mecenate e Presidente del Comitato d’Onore, ferma sostenitrice dell’importanza di investire nella solidarietà. Ringraziamo la gentile signora Gianna per esserci sempre accanto.

Il Filo che unisce

Un concorso a premi di cui Gomitolorosa è particolarmente orgogliosa e che ha voluto riservare in esclusiva agli “Amici de Il Filo che Unisce”: associazioni, comitati, enti privi di scopo di lucro che hanno aderito ai progetti di maglia solidale proposti dall’Associazione almeno una volta dall’anno della sua fondazione (2012), come segno concreto di riconoscenza per aver contribuito alla promozione della solidarietà, della lanaterapia e l’attenzione all’ambiente.

Secondo il criterio della miglior aderenza ai temi assegnati e al maggiore estro artistico, questa prima edizione aggiudica €1.500 (euromillecinquecento) al 1° classificato, l’opera manufatto dal titolo Sorellanzarealizzato dalle donne del Gruppo Ponti di Cotone Acli di Cassano D’Adda (MI). Un arazzo tridimensionale che rappresenta circa 80 donnine in lana realizzate con la tecnica amigurumi che visualizzano la numerosità delle donne che si sono rivolte al Centro Antiviolenza, quest’anno. La giuria ha particolarmente apprezzato la coralità dell’opera, la realizzazione in gruppo, distanti ma vicine, che evidenzia i valori intrinseci dell’essere donna. Tecnicamente perfetto, ottima estetica, chiarezza nell’esposizione del tema, design particolare, intrattiene lo spettatore con il suo racconto emozionante che contiene tante micro storie.

Al 2° classificato va il premio di €1.000 (euromille) per l’opera manufatto dal titolo “Rinascita” realizzato dal Gruppo Zucchero & Filato Handmade di Zanica (BG). L’Albero della Vita, simbolo di nascita e rinascita, viene proposto tre volte in una sorta di giardino immaginario dove lo spettatore passeggia e riceve un messaggio di speranza, necessario alla rinascita di una popolazione terribilmente colpita dalla pandemia.

Angoscia particolarmente sentita dalle mani che hanno creato questo manufatto, provenienti dal territorio di Bergamo. Gli uomini, come gli alberi, devono affrontare molti ostacoli, che devono essere superati così come fa l’albero stagione dopo stagione. La giuria ha molto apprezzato la rappresentazione non banale di un messaggio che abbraccia tutti e tre i temi di questo concorso, facendo inoltre trasparire una apprezzabile ricerca esecutiva e un indubbio senso estetico.

Il 3° premio di €500 (eurocinquecento) va all’opera manufatto dal titolo “Salvando ci salviamo” realizzato dal Gruppo Rincrochet di Perugia (PG). Interessante rappresentazione del concetto di solidarietà universale attraverso la salvezza di tre naufraghi che avviene tramite tre soggetti speculari; nell’altro si ritrova un pezzo di noi stessi, una parte dell’umanità che, grazie ad una collaborazione più estesa e fattiva, può generare un benessere condiviso.

La giuria ha particolarmente apprezzato la sensibilità dimostrata nella scelta del contenuto, un tema molto attuale, ed ha premiato la rappresentazione della solidarietà in modo speculare.   

 

I premi in denaro vinti saranno utilizzati per lo sviluppo dell’attività istituzionale di ciascun gruppo. Ai vincitori dal 4° al 10° posto, Gomitolorosa donerà la propria lana terapeutica e solidale. La classifica dei 10 vincitori (in denaro e in natura) sarà disponibile nei prossimi giorni sul nostro sito, alla pagina Gomitolorosa4ARTS.

Da tutti i manufatti presentati compare in maniera evidente ed esplosiva il profondo impegno sociale che risiede nei cuori e nelle menti degli Amici de Il filo che unisce, per cui si battono e lavorano quotidianamente: la solidarietà universale, la lotta al femminicidio, la conservazione della biodiversità ambientale, la promozione dell’uguaglianza, la libertà, il rispetto della natura, e ovviamente l’amicizia, la vita, la sorellanza, la condivisione che tengono sempre vivo e concreto il loro contributo verso il prossimo. Questi sono alcuni dei temi rappresentati nei manufatti della 1^ edizione Gomitolorosa4ARTS che potrete ammirare nella presentazione fotografica che pubblicheremo sul nostro sito e dal vivo presso la nuova sede Gomitolorosa in Via delle Quattro Fontane, 20 a Roma, in esclusiva per il solo pomeriggio dell’8 ottobre (orario 17.00 – 19.30), previa prenotazione via email all’indirizzo segreteria@gomitolorosa.org. Sarà questa una occasione anche per brindare insieme per la nuova sede.

Diamo appuntamento a tutti alla seconda edizione del concorso Gomitolorosa4ARTS che si aprirà a giugno 2021. Continuate a seguirci attraverso Newsletter, social network, sito web www.gomitolorosa.org

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi