MENU
lana marrone gomitolorosa

Dalla scrivania del Presidente: in arrivo il 14° colore di Gomitolorosa!

Appena usciti dalla tintoria, sono arrivati i primi gomitoli di lana (questa volta abruzzese) di color marrone, il nostro quattordicesimo colore. Sono bellissimi e permetteranno tante nuove combinazioni, non solo con il nostro capofamiglia rosa, ma anche con buona parte dei nostri altri colori.

 

Secondo la classificazione internazionale dei colori delle malattie il marrone viene associato ai tumori del colon e del retto. In alcuni Paesi e da alcune associazioni di pazienti, tuttavia, viene proposto invece il blu, creando un po’ di confusione.

Noi siamo contenti di lanciare un messaggio di consapevolezza sui tumori intestinali perché sono molto importanti, decisamente frequenti soprattutto dopo i 50 anni, equamente distribuiti fra uomini e donne, ma soprattutto molto curabili, specie se presi in tempo.

I tumori del colon sono senza dubbio legati all’alimentazione e lo dimostra il fatto che sono molto più diffusi nei Paesi anglosassoni che nel resto del mondo, perché la dieta di questi luoghi contiene poca frutta e verdura e invece molta carne e grassi. Basta pensare al tradizionale breakfast inglese, americano, irlandese, australiano, fatto di uova, salsiccia e pancetta. Immaginate di mangiarlo tutte le mattine e vedrete da soli che qualcosa prima o poi andrà storto.

La nostra dieta mediterranea è quindi per intanto una buona prevenzione. Ma si può fare ancora di più, soprattutto dopo i 50 anni, appunto. La prima cosa, se si ha la fortuna di vivere in una Regione che ha attivato il programma di screening è di aderirvi scrupolosamente, seguendo le istruzioni e collaborando alla ricerca del cosiddetto “sangue occulto nelle feci”: tracce invisibili di sangue che sono in genere il primissimo segnale di un qualcosa che non va.

La seconda opzione, specie per chi ha avuto casi in famiglia di tumore del colon in famiglia, è quella di una colonscopia ogni 5 anni. Ci sono tante fake news su questo esame che in realtà è ormai molto efficace, rapido e indolore. La sua grande utilità è che consente non solo di controllare dall’interno tutto il “tubo” dell’intestino, ma anche che permette all’operatore di togliere tutti i cosiddetti “polipi” che possono crescere al suo interno e che hanno il potenziale di trasformarsi in tumore.

Benvenuto gomitolo marrone dunque, che ci ricordi un altro tema importante di prevenzione!

 

Alberto Costa

 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi