MENU
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese
  • acquistata lana biellese

Salvato un nuovo lotto di lana

16 ottobre 2018

Anche quest’anno è tempo di tosa nel Biellese. Ormai non si tosa per reddito, tosare è un costo, ma lo si fa per il benessere delle pecore perché, quando la lana è lunga, s’impiglia nelle piante e diventa un peso che limita i movimenti degli animali.

Dopo averla tagliata, si riempiono sacchi e sacchi di lana, con cui non si possono certo più fare solo maglie, che pochi vogliono perché ruvide!

La lana, se non si riesce a vendere, diventa un rifiuto “speciale”ed i pastori devono effettuare un processo di smaltimento, lungo e costoso, ma necessario per non inquinare l’ambiente.

Ed è per salvare parte di questa lana “di scarto” che è nato Gomitolorosa, trasformando il rifiuto in ricchezza, insostituibile per il suo fine: la solidarietà.

Quest’anno è stata recuperata della lana direttamente dalla tosa dal pastore Macchieraldo Giorgio, lana che diventerà gomitoli da distribuire a chi lavora a maglia in ospedale durante l’attesa delle terapie o a chi partecipa ai progetti solidali per creare manufatti da donare a chi è in un periodo della vita particolarmente fragile.

Sergio Foglia Taverna

Sergio Foglia Taverna, consigliere e consulente per la lana di Gomitolorosa, fa il contratto con il pastore per il recupero del lotto alla maniera dei pastori:” con una stretta di mano” .

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi